E’ stato come tornare a casa

Con Robi è stato come tornare a casa. Come se qualcuno mi consegnasse le chiavi di qualcosa che è sempre stato mio, sempre stato lì, senza sapere bene come accedere. Sentirsi finalmente consapevole dell’energia in circolo in determinate fasi, sentire come alcuni aspetti del mio carattere e della mia personalità abbiano effettivamente un “senso”, mi ha fatto sentire potente. Mi sono sentita anche vulnerabile forse, a tratti, perché…beh, ero io, lì, nelle sue parole. Ora sento una grande responsabilità nei confronti di me stessa e non potrei essere più felice”

Rispondi